CHI SIAMO

MeTe nasce nel 2014 come centro di servizi formativi, educativi, di orientamento e supporto psicologico. Si compone di un’equipe multidisciplinare di professionisti: psicologi, formatori, pedagogisti, coach ed educatori.

Una pluralità di sguardi culturali in dialogo tra loro con l’intento di comprendere e affrontare le impegnative sfide formative, educative e sociali di oggi.

MeTe è anche centro di ricerca e studio per approfondire gli approcci teorici e le metodologie di intervento nei settori di nostra competenza: formazione in ambito scolastico ed educativo, supporto psicologico, orientamento e accompagnamento al mondo del lavoro per le persone più fragili.

Dal 2018 il Centro MeTe è un servizio della neonata cooperativa Incontra, frutto dell’unione tra due storiche cooperative, l’Ancora e Il Bucaneve, presenti da molti anni sul territorio delle Valli Giudicarie e non solo.

LA NOSTRA FILOSOFIA

Mettiamo al centro di ogni servizio la relazione con la persona, i suoi bisogni e i suoi interessi per il raggiungimento delle proprie mete personali.

Tutti noi crediamo fortemente nel lavoro di gruppo. Il nostro metodo di lavoro quotidiano si basa sul confronto, la condivisione di competenze e saperi, la cooperazione e la progettazione condivisa. Non siamo semplicemente un’équipe di professionisti ma un gruppo di persone che condivide ogni intervento, progetto e attività messa in campo. Crediamo che questa dimensione collettiva e plurale sia necessaria e importante per crescere come professionisti e per offrire alla nostra comunità servizi innovativi ed efficaci.

I NOSTRI PUNTI DI RIFERIMENTO

Ci contraddistinguono un approccio interdisciplinare e una pluralità di sguardi culturali che consentono di comprendere e affrontare in modo complesso le impegnative sfide formative, educative e sociali di oggi.

Le fonti teoriche dell’impostazione di MeTe sono per questo da ricercare in più autori e correnti di pensiero.

Sul versante psicologico il riferimento principale è la psicologia cognitivo-comportamentale di Albert Ellis e Aaron Beck, nell’ambito dell’orientamento alle scelte e al lavoro sono tenuti particolarmente in considerazione i contributi di Marialuisa Pombeni. Nel settore della formazione individuale le teorie ispiratrici sono la psicologia sociale di Carl Rogers e in quello di gruppo l’approccio psicologico-umanistico di Kurt Lewin; in ambito educativo particolare attenzione viene riservata ai processi di apprendimento e si guarda con interesse agli studi sulla metacognizione e agli approcci socio-costruttivisti (Vygotskij, Cornoldi, Pontecorvo).