Tutto troppo presto!

Tutto troppo presto!
12 Gennaio, 2017 admin

La tecnologia oggi – che lo si voglia o meno – fa parte della vita quotidiana di ciascuno di noi se non altro per la facile ed immediata fruizione del web ormai accessibile da qualsiasi cellulare. Uno strumento scontato per i giovanissimi che assolve un gran numero di funzioni: sentire gli amici, condividere emozioni, sentirsi parte di un gruppo, rimanere sempre in contatto.

Questo tipo di tecnologia rende accessibili in un click contenuti ed esperienze che spesso i giovanissimi non sono in grado di capire e gestire, perché fragili – come è giusto che sia – a quest’età. Sexting, pornografia, adescamento online e sessualizzazione precoce sono temi quasi sconosciuti ai genitori di oggi, eppure sono rischi che potenzialmente potrebbero incontrare. Conoscerli è importante per saperli prevenire e, se necessario, fronteggiare.

“E’ necessario – spiega Alberto Pellai nel suo libro “Tutto troppo presto” – che i più giovani abbiano genitori consapevoli, che non ignorano, che non fingono di non sapere. Perchè per loro, per i nostri figli, le parole peggiori sono le parole non dette.”

Un tema vasto che Alberto Pellai discuterà con la comunità di Tione venerdì 3 febbraio – in una serata aperta a tutti – e sabato mattina in un workshop formativo rivolto in particolare ad insegnanti e genitori di ragazzi dagli 11 ai 14 anni.

TUTTO TROPPO PRESTO
L’EDUCAZIONE AFFETTIVA E SESSUALE DEI NATIVI DIGITALI
3 febbraio | 20.30

Dialogo aperto a tutti
Come tutelare i giovanissimi dalla rincorsa verso una sessualità favorita e accelerata dalle nuove tecnologie? Dialogheremo sul modo in cui web, cellulari e pc hanno incrociato il percorso di sviluppo e di educazione sessuale dei nostri figli, problematica sottolineata da Alberto Pellai nel suo ultimo libro “Tutto troppo presto”.
Sala Sette Pievi – Comunità delle Giudicarie
GRATUITO

EDUCAZIONE AFFETTIVA E SESSUALE 2.0
SPUNTI E APPUNTI: PARLIAMONE INSIEME
4 febbraio | 9 – 12.30 |

Workshop formativo per insegnanti e genitori di ragazzi 10-14 anni
Una mattinata formativa per in aiutare genitori e iscegnanti a trovare le parole e gli strumenti giusti per parlare ai ragazzi di questi temi tanto delicati quanto urgenti. Educazione affettiva, strumentalizzazione e compromissione della propria immagine, cyberbullismo e “sessualità liquida”.
Centro MeTe, viale Dante
Su iscrizione 35 euro a persona: 345-6848308 | info@conmetepuoi.it

Scarica la cartolina

Scarica il modulo di iscrizione all’incontro di sabato 4 febbraio

Un’idea nata dalla collaborazione tra Biblioteca Comunale di TioneMeTeI due appuntamenti aprono la rassegna – giunta alla seconda edizione – di “Dialoghi sull’educazione“, che si svilupperà nei mesi successivi con altri interessanti appuntamenti.