LA PAROLA AI PIU’ PICCOLI!

Le esperienze dei bambini, per raccontare le nostre (ma soprattutto le loro!) animazioni!

Noi responsabili dell’Ambito animazione, dei centri estivi del Centro MeTe ne andiamo molto fiere e orgogliose, ma probabilmente siamo un pochino “di parte” e poco oggettive. Per noi è facile raccontare quanta bellezza nasce nel vedere i bambini giocare insieme e fare esperienze nuove. Facile ma probabilmente non sufficiente a trasmetterne la magia e le emozioni sperimentate e vissute da chi le animazioni le vive in prima persona, da protagonista. Per questo motivo abbiamo chiesto ai bambini e ai ragazzi di raccontarsi e di provare a spiegare cosa piace loro di questa avventura!

Senza ombra di dubbio prevale il desiderio di stare insieme agli amici: “Perché ci sono gli amici e si fanno tanti lavoretti bellissimi”, “Perché sto con gli altri bambini, il sabato e la domenica mi annoio”, “Perché si gioca insieme e ci si diverte, “Mi piace stare insieme alle animatrici e ai compagni di classe”, “E’ stato divertente perché c’erano molti amici”, “Vengo perché mi piace stare con più bambini!”.

Dai loro racconti impariamo che la semplicità vince sempre: il contatto con la natura e l’opportunità di creare e dare sfogo alla fantasia restano nel cuore! “Andare al fiume a rinfrescarsi e costruire le casette nel bosco, fare le passeggiate, andare in piscina e fare la guerra dei gavettoni” sono attività semplici ma tanto tanto apprezzate, cosi come “la BEBI DANS”, che nella semplicità della musica unisce, coinvolge, diverte.

C’è chi non si vergogna ad ammettere che anche fare “arrabbiare” i grandi fa parte del divertimento: “A noi piace venire in animazione perché facciamo nuove amicizie, facciamo sclerare l’autista e le animatrici […]” J

Animazione significa anche crescere, fare i conti con le proprie emozioni, mettersi in gioco: “Ci piace venire in animazione per imparare nuove cose, fare nuove scoperte, nuove amicizie e diventare più avventurosi. Le emozioni che proviamo sono felicità, gioia, rabbia (in caso di sconfitta a un gioco o quando non siamo in squadra con i nostri amici), paura (quando facciamo nuove amicizie e ci dobbiamo esporre). L’animazione ci ha cambiato l’estate e ci divertiamo di più rispetto a quando rimaniamo a casa”.

Gli sport colpiscono nel segno: “Mi è piaciuto perché abbiamo fatto tanti sport. Quello che mi è piaciuto di più è stato il tiro con l’arco”, “Mi è piaciuto il giro in bici”. Non tutti gli sport sono apprezzati allo stesso modo: “A me piace giocare a calcio ma non mi piace giocare alle staffette”  ma alle animazioni estive nascono anche desideri e passioni “Vorrei fare arrampicata”, “Vorrei fare sport come andare in MONTA IN BIKE (mountain bike)”.

Ma anche gli animatori hanno contribuito a rendere magica la nostra estate: “Mi sono piaciuti gli animatori perché sono bravi e simpatici”, “Mi è piaciuto andare al fiume, conoscere nuovi amici e andare alla madonna dell’ares (del Lares). E gli animatori”, “Mi è piaciuto Davide perché è gentile”, “Perché mi diverto e voglio bene alla Benny”.

Un mondo magico quello delle animazioni estive del Centro MeTe, che coinvolge, appassiona, riempie di emozioni, aiuta a stringere nuove amicizie e a consolidare quelle vecchie, un mondo che permette a tutti di sperimentarsi in nuove attività. Un mondo che con la magia dello stare insieme aiuta a crescere!

L’Equipe dell’Animazione

Articoli recenti